Videoispezioni di canne fumarie, tubazioni e cavedi
Studio tecnico Ing. Mauro Gattone
Videoispezioni canne fumarie Videoispezioni tubazioni Videoispezione cavedi Dove interveniamo Altri servizi e consulenze Tel Fax Email
 Videoispezioni canne fumarie
Videoispezioni canne fumarie
Mediante una video ispezione di una canna fumaria possiamo accertare la presenza di:
  • ostruzioni ed incrostazioni del condotto;
  • rotture, crepe e deterioramenti dei materiali;
  • distacchi tra i vari elementi del condotto;
  • variazioni di sezione e presenza di curve del condotto;
  • allacci anomali o non autorizzati o non regolari; 
  • nidi di animali nel condotto;
  • anomalie che possono comportare una situazione di pericolo.


Una video ispezione di una canna fumaria permette di verificare:
  • la possibilità di intubare il condotto con una tubazione in acciaio inox;
  • la necessità di provvedere a interventi di pulizia e di manutenzione del condotto;
  • la necessità di un risanamento del condotto;
  • le operazioni di pulizia eseguite o il risanamento realizzato;
  • lo stato di un condotto che non viene utilizzato da tempo e che si intende riattivare.
Una video ispezione di una canna fumaria permette di risolvere eventuali CONTROVERSIE tra vicini e condomini, nel caso di incertezze relative alla posizione della canna fumaria e agli allacci.
 
  
Strumentazioni per videoispezioni di canne fumarie.

Di seguito vengono illustrati alcune immagini tratte da filmati di videoispezioni del condotto interno di canne fumarie.


Mediante una videoispezione è stata accertata la rottura di un condotto di intubaggio in acciaio inox. La rottura della tubazione può provocare esalazioni dei fumi nei locali delle abitazioni e creare seri pericoli per la salute e per la vita delle persone. 

 
Rotture di elementi di canne fumarie che possono provocare esalazioni di gas tossici molto pericolosi per la salute delle persone.


Sconnessione ed irregolarità tra gli elementi che costituiscono una canna fumaria.


La presenza di incrostazioni sulle pareti interne del condotto condotto provoca la necessità di eseguire la manutenzione e la pulizia della canna fumaria e di provvedere ad un controllo manutentivo della caldaia da parte di personale autorizzato e specializzato.


Fessurazione di un elemento prefabbricato di una canna fumaria.
La presenza di una fessura di questo tipo non deve venire sottovalutata: occorrerà sostituire o riparare l'elemento rotto, oppure intubare la canna fumaria con una tubazione in acciaio inox
o con una manichetta in fibra di vetro e resine termoindurenti.

E' importante assicurare la perfetta tenuta della canna fumaria, in modo da evitare pericolose esalazioni tossiche.


Presenza di depositi in una canna fumaria che dovrà essere sottoposta ad intervento di risanamento.


L'immagine è relativa all'interno di una canna fumaria, ripresa dopo che un incendio di fuliggine del condotto ha provocato alcune fessurazioni. 
In questo esempio la videoispezione risulta indispensabile per accertare le condizioni del manufatto e verificare la presenza di lesioni o rotture dei manufatti.

 

Tutte le canne fumarie, se non vengono regolarmente pulite, possono incendiarsi a causa della presenza di fuliggini e di creosoti (sostanze che si formano a causa di una cattiva combustione).
La videoispezione di una canna fumaria permette di verificare la presenza di questi pericolosi composti e di programmare le necessarie manutenzioni e pulizie.


Presenza, non ammessa dalle norme e dal buon senso, di una tubazione all'interno di una canna fumaria: la tubazione dovrà venire rimossa.
Successivamente occorrerà ispezionare la canna fumaria ricercando eventuali problemi dovuti a crepe e rotture.

Distacco dei mattoni costituenti un canna fumaria.
In questo caso la videoispezione può individuare eventuali rotture o difetti dei materiali, tali da consigliare l'intubaggio della canna fumaria con una tubazione in acciaio inox.
 

Deterioramento della parte interna di una canna fumaria.

La videoispezione di una canna fumaria ha accertato la presenza di un nido di calabroni all'interno del condotto.
In questo caso, oltre al problema relativo al corretto funzionamento della canna fumaria compromessa dalla presenza dell'ostruzione, può sussistere un pericolo per le persone qualora i calabroni venissero disturbati.
 

Otturazione di una canna fumaria provocata dalla presenza di un nido di uccelli.
La fotografia, estratta dal filmato di una videoispezione, è stata ripresa dal basso verso l'alto.

Quando si riattiva una canna fumaria che non viene utilizzata da diverso tempo, occorre provvedere ad una attenta verifica delle condizioni dei manufatti mediante una videoispezione. Ciò allo scopo di evitare gravi pericoli per la vita delle persone dovuti alle esalazioni di gas tossici.

E' vietata la riproduzione parziale o totale dei testi e delle immagini contenute nel sito.

Home
   Ing. Mauro Gattone - PIVA 01533340038 - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 19/05/2019